GIORNATA DELLA MEMORIA 29 GENNAIO 2019

La Giornata della Memoria è una ricorrenza internazionale che viene celebrata ogni anno il 27 gennaio al fine di commemorare le vittime dell’Olocausto.

In Italia, definiscono finalità e celebrazioni della Giornata della Memoria gli articoli 1 e 2 della legge 20 luglio 2000 n. 211:

“La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

In occasione del “Giorno della Memoria” di cui all’articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere”.

L’Istituto Comprensivo “L. Pilla”, in occasione della Giornata della memoria, organizza per il giorno 29 gennaio 2019 un dibattito tra gli alunni, guidati dai loro docenti: le classi terze della scuola secondaria di I grado di Venafro e Pozzilli proporranno le loro riflessioni sulla Shoah ai loro compagni delle classi prime e seconde

Gli alunni delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria di tutti i plessi saranno impegnati, nel corso della mattinata e nelle rispettive aule, nella lettura di brani antologici e di poesie, in rielaborazioni creative e in momenti di riflessione legati alla visione di cartoni animati e film sul tema della Shoah.